stampa su legno

Stampare immagini su legno: tecniche e suggerimenti

Il legno è un supporto eccezionale, sia dal punto di vista estetico che materiale, un elemento di design plastico, semplice da lavorare, seduttivo. Spesso, le superfici legnose vengono anche selezionate per la realizzazione di oggetti personalizzati, utilizzati per impreziosire le pareti di casa e caratterizzare l’ambiente. E solitamente, quando si parla di personalizzazione di un oggetto, si pensa alle fotografie: ma come si fa a stampare immagini su legno? Ecco i nostri consigli: la soluzione che vi proporremo segue un procedimento piuttosto lungo, ma non particolarmente complicato: vi basterà seguire nostre indicazioni.

LEGGI ANCHE: Stampa su plastica: quello che devi sapere sulla serigrafia

Stampare immagini su legno: occorrente

Per realizzare la stampa di un’immagine sul foglio, utilizzeremo il gel medium. Ci serve però altro materiale, ovvero:

  • Gel medium
  • Una stampa speculare rispetto all’originale
  • Una lastra di legno
  • Un pennello
  • Un panno
  • Vernice lucida trasparente

Si consiglia di realizzare la stampa con stampante laser, ma se disponete solo di quella a getto d’inchiostro va bene lo stesso. Prima di procedere alla stampa su foglio dell’immagine, ricordate di renderla speculare all’originale, perché poi sarà stampata a specchio sulla superficie di legno. A proposito di legno, si consiglia di adoperare il multistrato, ottimale per via della sua superficie levigata. Il pennello è preferibile sceglierlo di spugna.

Che cos’è il gel medium

I medium, in pittura, sono degli ausiliari del colore che permettono di manipolare i colori della pittura in modo da accendere o attenuare una colorazione. Il gel medium che utilizzeremo per la pittura può essere di diverse consistenze ed è impiegato soprattutto per l’utilizzo con pitture acriliche e consente di creare l’effetto opaco o velatura, favorendo una riproduzione brillante e nitida di un frame.

Step 1: gel sul legno

Per prima cosa, occorre prendere la superficie di legno e, tramite il pennello, stendere il gel sulla parte interessata della stampa. Lo strato di gel deve essere consistente in quanto su di esso sarà fatta aderire l’immagine fino a permettere il suo assorbimento sul legno. In questa fase è importante, dunque, che il gel sia distribuito in modo regolare e omogeneo, senza creare dislivelli.

Step 2: inserire l’immagine

A questo punto, si prende il foglio su cui è stata stampata l’immagine e si fa aderire sullo strato di gel precedentemente steso, collocando il foglio all’altezza desiderata. Questa fase è molto delicata e richiede una certa cura. Stendete uniformemente il foglio, quindi con il panno cercate di schiacciare ulteriormente la foto, evitando di creare bolle d’aria o pieghe che rovinerebbero l’intero progetto. Lasciate asciugare per 24 ore.

Step 3: rimuovere il foglio

Passato il tempo necessario, la stampa avrà aderito perfettamente sul legno, ma non abbiamo ancora finito! Ora occorre rimuovere la cellulosa della carta in eccesso. Per farlo, aiutatevi con il panno, intinto prima in acqua tiepida, e strofinatelo delicatamente per rimuovere la cellulosa in superficie. Completato il procedimento, occorre attendere circa 6 ore che la stampa asciughi.

LEGGI ANCHE: Tipi di cornici per quadri e stampe: come scegliere

Step 4: vivacizzare la stampa

Per rendere più vivida la stampa sul legno, si consiglia di passare due mani di vernice lucida trasparente sulla foto: a quel punto il lavoro sarà stato ultimato! Come è uscito?